Close

15 dicembre 2011

Giustiniano La Vecchia : ” Eva chiama Eva “

Il libro affronta una serie di temi non banali che riguardano molte di noi: in un mondo del lavoro tendenzialmente maschilista, come si posiziona la donna manager? Tra il modello mascolino e arcigno e quello super sexy in tacco dodici esiste una lei “normale” che è sì una professionista capace, ma anche una partner attenta e una mamma affettuosa? Il così detto sesso debole può essere soddisfatto della propria professione senza per questo dover rinunciare all’amore oppure è costretto a vivere con un costante senso di colpa sia la sfera emotiva sia quella professionale perché è sempre al posto sbagliato nel momento sbagliato? Soprattutto, esiste un great place to work nel quale la donna viene rispettata e non è soggetta all’esilio più o meno forzato o a battute sessiste? Le manager sanno fare squadra oppure sono in lotta tra loro?

Rispondi